Articoli di

Dante






Elenco Articoli di Dante


Brera: isola pedonale "inquinata" dai fumatori | Dante
Articolo Pubblicato: 18/06/2008
Non è il caso di contrastare le panzane istituzionali (dell’Istituto per i tumori), rilevando che con i mezzi sofisticati di cui l’uomo dispone è possibile ormai “vedere” lì dove pochi anni or sono non si sarebbe potuto, analizzando meticolosamente ambienti e particelle, scoprendo in ogni dove, veleni cancerogeni, inquinanti (che dovrebbero farci titubare di come l’uomo nei secoli dei secoli abbia potuto sopravvivere); anche nell’acqua più pura, che sgorga dalle sorgenti in alta quota, sono presenti tracce di inquinanti tossici e cancerogeni.




Morti sulle strade, una tragedia riducibile ma ineliminabile | Dante
Articolo Pubblicato: 30/04/2006
Ci risiamo. Le vacanze di pasqua sono concluse e si tirano le somme degli incidenti stradali, una strage, tutti i media la definiscono in questo modo, esattamente tutte le volte in cui ci sia una pasqua di mezzo o un’altra qualsiasi festività da ponte.




Le diaboliche priorità | Dante
Articolo Pubblicato: 20/05/2006
Ogni anno, nel mondo, 5.500.000 (leggasi cinquemilionicinquecentomila) BAMBINI muoiono a causa della sottonutrizione. La notizia è durata un minuto e trentacinque secondi sul TG1.




Indegnità e subalternità morale. Legge antifumo, sotto accusa medici e genitori | Dante
Articolo Pubblicato: 25/05/2006
Il conformismo antifumo dilaga anche fra i giornalisti, ultimo argine prima dei “bastioni” del buonsenso popolare; su “il Giornale” del 18 Maggio, una certa Marisa de Moliner si esercita nelle banalità riportando le conclusioni della presentazione della giornata mondiale senza tabacco, curata, ovviamente, dal noto “antifumo per il nostro bene”, l’Illustrissimo Professore e Magnifico Direttore dell’istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano, Silvio Garattini.




E' sempre più evidente la balla del fumo passivo | Dante
Articolo Pubblicato: 27/05/2006
Conoscete la “sick building sindrome” [traduzione letterale: Sindrome dell'edifico malato (*)] ? Probabilmente no, e nemmeno ci avevate mai pensato. Invece l’OMS si, perché lì c’è gente con i contro… fiocchi.




Catastrofisti a budget UE | Dante
Articolo Pubblicato: 30/04/2006
La Commissione Europea crede nella responsabilità dell’uomo!!! Eureka? No, non è quello che pensate voi, cioè la fiducia nell’uomo, bensì, nel solco delle elucubrazioni ambientaliste, l’antropocentrismo nell’attribuzione delle responsabilità per l’effetto serra.




Io, speriamo che non m'incarto! | Dante
Articolo Pubblicato: 12/06/2006
Tutti dovremmo riflettere sui costi sanitari, diretti e indiretti, che provochiamo con le nostre attività od abitudini, non essendo accettabile che la società tutta paghi per noi le conseguenze delle nostre irresponsabilità.




"Mi da fastidio" | Dante
Articolo Pubblicato: 15/06/2006
"Mi da fastidio". Questo è ciò che conta oggi. Ciò che "mi da fastidio" deve essere proibito - dappertutto - perché "io" lo odio. E nessuno di questi "infastiditi" si ferma, nemmeno per un attimo, a considerare quanto lui e quelli come lui danno veramente fastidio agli altri con quello che dicono - o magari con la loro stessa presenza. Ogni discussione e appello a una coesistenza pacifica dove tutti abbiano la dignità di esistere come sono e di agire in coerenza col loro essere (il fine ultimo di uno stato libero oltre che democratico è proprio quello) diventa un monologo che esaurisce chi lo fa e infastidisce chi non lo vuol sentire. Una vomitevole pedagogia sembra essere un denominatore comune; e il buro-pedagogo insegna sempre e non impara mai - nemmeno quando è più ignorante delle sue vittime che, comunque, non hanno mai chiesto i suoi insegnamenti.




Curiosità sull'ambiente | Dante
Articolo Pubblicato: 24/06/2006
Per la prima volta l'amministrazione americana riconosce che il riscaldamento globale sta seriamente danneggiando le grandi barriere negli oceani. Ora dovrà prendere provvedimenti concreti per la loro salvaguardia.




L’uomo idiota purtroppo è in buona compagnia. La madre degli idioti… | Dante
Articolo Pubblicato: 26/06/2006
« La cosa si può fare, la spiaggia è luogo pubblico e mi sto adoperando affinché la questione sia discussa dalla Giunta Regionale; personalmente sarei favorevolissimo ad una regolamentazione ». (da LIBERO del 22 giugno ’06, pag. 23)





 Successivi 10 >>


Sono visualizzati da 1 a 10 di 13 risultati.