Ritorno alla pagina principale di FORCES Italiana
Home

La scorrettezza politica dell'onestà intellettuale

Organizzazione internazionale - Codice Fiscale 95063070106

  >>>>  Invia questa pagina a un amico

The Evidence

L'archivio scientifico che scardina 50 anni di superstizioni sul fumo



Ritorno alla pagina principale di FORCES Italiana
Home

Le rubriche

CAPODANNO COL NEMICO

Informazioni su FORCES

Maledetti ciccioni parassiti sociali
Poveri caffeinomani ora vi curiamo
Porci bevitori siete i prossimi
Incensatori e profumatori assassini, ecco il vostro turno
La frode del fumo passivo
Uccidiamoli per il loro bene
Scienza rottame
Scienza scorrettissima
Abusi contro i fumatori
La posta di FORCES
Umorismo
Il muro del silenzio
Vietato parlarne: vittorie del tabacco
Quanti sono 'sti morti??
Lo sapevate che...?
Eventi quà e là
IPSE DIXIT: citazioni
Porno Health Canada
Coppa scienza rottame

I servizi speciali

La guerra della nicotina
Di Wanda Hamilton
Multinazionali farmaceutiche: Governi in tasca, salutismo in vendita
La truffa del fumo passivo - Corso rapido per principianti
 

5 Febbraio 2006 - Casa mia è diventata, grazie alla legge Sirchia, il ristorante più frequentato di Bologna.

31 dicembre ore 21, oramai tutto è pronto per il cenone di capodanno: primi, verdure di tutti i tipi, frutta fresca, frutta secca, c’è chi porterà il dolce, chi le tartine, chi lo champagne. Metto le lenticchie nella pentola a pressione, intanto attendo gli amici. Ore 21,30 trilla il campanello, il primo arrivato, con una buona ora di anticipo, non certo il più da me amato, amico di amici, fresco di divorzio, per compassione ho deciso di tollerare questa presenza. Funzionario del P.C.I., ferie estive a Mosca, prima della caduta del muro Berlino e a Cuba, dopo la caduta del muro. Tempo libero: servizio di vigilanza alle feste dell’Unità. Hobby: gioco della tombola al circolo Arci. Assicurazioni: Unipol, per l’auto, per la moto, sanitaria e vita. Letture: L’Unità. Autore preferito: Cesare Pavese, se qualcuno glielo legge. Professione: dirigente Regione Emilia-Romagna. Titolo di studio: licenza media, conseguita con le 150 ore.

Accendo il fuoco sotto la pentola a pressione e da brava padrona di casa mi accingo a fare gli onori di casa. Sento l’amico degli amici scarpinare su per le scale e dal suo borbottare deduco che non sia da solo. Attendo sulla soglia di casa l’arrivo degli ospiti. Quattro piani da salire sono lunghi, finalmente mi appaiono i “graditi” ospiti, all’ultima rampa l’amico degli amici esclama: “Quando c@@@o lo mettente l’ascensore in questo palazzo, merda”. “Buona sera” rispondo io, “siete un po’ in anticipo”? Il mio occhio scruta l’accompagnatrice dell’amico degli amici, avvolta in una pelliccia di visone, trucco teatrale, viso incartapecorito, magrezza impressionante, una brutta copia della nota Crudelia Demon.

Li invito ad appendere il loro cappotti e ad accomodarsi in salotto. L’amico degli amici, finalmente riprende fiato e ci presenta la sua compagna. Faccio gli onori di casa, offro loro un aperitivo e dei salatini, il mio amato si siede in poltrona di fronte a loro, chiaro che a questo punto io non posso più contare sulla sua preziosa collaborazione in cucina. Il mio amato azzanna un sigaro toscano e porge la scatola agli ospiti, vedo i loro visi sconvolti, suppongo che fumino solo cubani. Il mio amato accende. Crudelia tossicchia e dice di avere dei seri problemi di intolleranza verso il fumo di tabacco. Il mio amato ridacchia, io mi preoccupo di comunicarle che gli ospiti sono tutti fumatori. Lei mi avverte dei rischi che corro frequentando i fumatori, io le rispondo che non temo le rughe. Crudelia mi elenca tutti i danni causati dal fumo passivo e mi racconta che il suo ruolo di impiegata della Regione Emilia-Romagna è quella di vigilare sul rispetto della legge anti fumo.

Cosa? Vigilare sul rispetto di che? Le chiedo se per caso è autorizzata a sanzionare i colleghi trasgressori, mi risponde che la sanzione è l’ultima ratio, innanzi tutto, per legge, il ruolo di questi agenti accertatori è quello di convincere i colleghi fumatori ad iscriversi ai corsi per smettere di fumare che la Regione Emilia- Romagna organizza in collaborazione con le Aziende Sanitarie. Ma non è contrario allo statuto dei lavoratori il fatto che un lavoratore possa controllare un altro? Il mio amato segue divertito la conversazione, a me si aggrovigliano le budella. Guardo Crudelia e le chiedo delucidazioni su come si svolga il “recupero” dei tabagisti, lei orgogliosa mi dice che chi partecipa al trattamento sanitario ha diritto a farlo in orario di lavoro e che l’Amministrazione paga loro il 50% del costo del trattamento. Esplodo e comincio ad inveire, non sopporto che le mie tasse vadano a finanziare lo stipendio degli Agenti Accertatori anti fumo e i trattamenti sanitari per il cosiddetto “recupero” (ma da cosa?... Dalla gioia di vivere?...) dei tabagisti da svolgersi in orario di lavoro.

Sento un boato, mio Dio, mi sono esplose le budella, no! E’ esplosa la pentola a pressione! Meno male era solo la valvola. Le lenticchie sparse in cucina come le metastasi del cancro salutista. Spengo il gas, osservo il disastro, mi rivolgo agli ospiti e dico che tutto questo è successo perché sono state ad ascoltare le loro idiozie. Si offendono prendono  i loro stracci e liberano casa mia della loro sgradita presenza.

Che gioia mettere alla porta in una gelida notte di festa un agente accertatore antifumo e un cafone. Ore 22, armata di stracci, sto rimuovendo le metastasi dalla mia cucina, il mio amato collabora in silenzio. Rovistando nella dispensa  trovo un barattolo di lenticchie, meno male che capodanno sarebbe senza lenticchie?...

Zia Maria

 
Chi siamo
Il Comitato d'Onore
Domande frequenti (FAQ)
La piattaforma politica
Aiutaci a lottare
Sedi locali e siti affiliati

MOTORE DI RICERCA INTERNO

Abbonamenti e contatti

Contattaci
Diventa socio
Abbonamento FORCES/Enclave
Come sarà speso il tuo denaro
Clicca qui per ricevere
la newsletter gratuita
Materiali promozionali

Gli opinionisti

Alberto Mingardi
Carlo Stagnaro
Hugh High
Pierre Lemieux
Gian Turci
Il tabacchino - T. Rea
Antonio Nicoletta

Le librerie

La libreria Italiana
La libreria internazionale

Archivi e altro

Archivio edizioni
Links
Rassegna stampa