Ritorno alla pagina principale di FORCES Italiana
Home

La scorrettezza politica dell'onestà intellettuale
Organizzazione internazionale - Codice Fiscale 95063070106

CLICCA QUI PER CAPIRE IL MECCANISMO DELLA PIU' GRANDE TRUFFA SANITARIA DI TUTTI I TEMPI

The Evidence

L'archivio scientifico che scardina 50 anni di superstizioni sul fumo



Ritorno alla pagina principale di FORCES Italiana
Home

Le rubriche

CHI SIAMO?

Informazioni su FORCES

Maledetti ciccioni parassiti sociali
Poveri caffeinomani ora vi curiamo
Porci bevitori siete i prossimi
Incensatori e profumatori assassini, ecco il vostro turno
La frode del fumo passivo
Uccidiamoli per il loro bene
Scienza rottame
Scienza scorrettissima
Abusi contro i fumatori
La posta di FORCES
Umorismo
Il muro del silenzio
Vietato parlarne: vittorie del tabacco
Quanti sono 'sti morti??
Lo sapevate che...?
Eventi quà e là
IPSE DIXIT: citazioni
Porno Health Canada
Coppa scienza rottame

I servizi speciali

La guerra della nicotina
Di Wanda Hamilton
Multinazionali farmaceutiche: Governi in tasca, salutismo in vendita
La truffa del fumo passivo - Corso rapido per principianti
 

Forces Italiana è una diramazione di FORCES INTERNATIONAL, un'organizzazione fondata in favore dei diritti dell'uomo, ed in particolare in difesa di coloro che vogliono avere la libertà di fumare, di alimentarsi, di bere e di godere l'esistenza senza pretestuose restrizioni. FORCES è un acronimo dei Fight Ordinances and Restrictions to Control and Eliminate Smoking (Lotta contro le ordinanze e le restrizioni per controllare ed eliminare il fumo), che era il suo intento originale quando essa fu fondata nel 1995 a San Francisco. Da allora, il nostro gruppo si estese a molti stati americani, e quindi in Canada, Nuova Zelanda, Russia, Olanda, Inghilterra, Francia e Italia, dove si sta rapidamente diffondendo. Il discorso di FORCES si è anche esteso, quando divenne chiaro che la repressione del fumo e l'uso della scienza rottame per giustificarla andavano bene al di la del divieto di accendere una sigaretta in luoghi pubblici, ed implicavano un'enorme sovversione di etica e di valori al servizio di interessi corporativi e di controllo di stato come se ne sono viste poche nella storia.

Il nostro messaggio si rifà ai valori di libertà di ogni individuo nelle scelte personali, ed in questo si allinea totalmente (ma non si limita) alla lotta contro il cartello antifumo che alla base è falso e oppressivo; esso però va oltre, perché intende smascherare la pochezza e l'illogicità di un modo di fare medicina e politica semplicemente non etico, che disperde enormi risorse ed energie in questioni inessenziali. In quest'ottica allora il divieto di fumare e le campagne sulla modifica di comportamento rappresentano solo un paravento per nascondere la prepotenza di chi si sente autorizzato di dare consigli sulla salute, e di imporli con le leggi e le tasse, programmando la vita degli individui senza avere la sufficiente cognizione del valore dell'esistenza umana, e delle libertà che sono tanto essenziali a tale esistenza quanto lo è la salute.

Resta inteso comunque che non si vuol fare l'apologia degli eccessi di fumo o di alcol, né dell'alimentazione smodata o persino delle droghe, dal momento che è ben condivisibile che l'eccesso di ogni cosa faccia male; quello che si vuol sottolineare è che l'establishment medico mondiale non ha la competenza per poter asserire fino a che punto questi stili di vita possano essere nocivi, e non ha ad ogni modo titolo ad impedire, regolare, influenzare o comunque condizionare la libertà di scelta di ognuno, indipendentemente dalle conseguenze, vere o presunte, sulla salute dell'individuo.

A Forces Italiana appartengono coloro che non tollerano inammissibili ingerenze nella sfera privata, e tanto meno paternalistici consigli e prescrizioni che ledano la dignità dell'uomo.

 
Chi siamo
Il Comitato d'Onore
Domande frequenti (FAQ)
La piattaforma politica
Aiutaci a lottare
Sedi locali e siti affiliati

MOTORE DI RICERCA INTERNO

Abbonamenti e contatti

Contattaci
Diventa socio
Abbonamento FORCES/Enclave
Come sarà speso il tuo denaro
Clicca qui per ricevere
la newsletter gratuita
Materiali promozionali

Gli opinionisti

Alberto Mingardi
Carlo Stagnaro
Hugh High
Pierre Lemieux
Gian Turci
Il tabacchino - T. Rea

Le librerie

La libreria Italiana
La libreria internazionale

Archivi e altro

Archivio edizioni
Links
Rassegna stampa